Il 2017 sarà l’anno della nuova Africa, tra moda, design e cucina

di Ciro Napolitano

Postato il 21/02/2017 16:33

image article

L’Africa e le sue popolazioni. Quando se ne parla, purtroppo, è quasi sempre per i problemi legati al flusso dei migranti, per le guerre civili, per certe condizioni di povertà estrema o per quelle malattie che continuano a mietere vittime, senza tregua. Ci sono però altri aspetti di questo glorioso continente che sembrano voler emergere con orgoglio in questo 2017: non solo le bellezze naturali che stanno stregando il mondo del turismo, ma anche gli influssi culturali che si rispecchiano tra moda e design, e i prodotti del territorio che si fanno largo in tavola, con grandi chef pronti a portare alta la bandiere delle proprie tradizioni.

D’altronde la moda ha spesso e volentieri attinto dal ricchissimo patrimonio di colori, stampe e suggestioni del continente africano: basta sfogliare le collezioni che nel corso degli anni sono state presentate sulle passerelle di Etro, Roberto Cavalli e Stella Jean per rendersene ampiamente conto. “Soprattutto quest’anno, i motivi etnici sono molto popolari in tutto il mondo, segno che le influenze provenienti da differenti culture vengono più e più volte mixate”, ha spiegato il direttore creativo della maison di gioielli Thomas Sabo, Susanne Kölbli.

Le novità più interessanti, però, sono quelle che riguardano i giovani stilisti africani che si stanno facendo largo nel panorama internazionale. Sul fronte del menswear, Pitti ...

Leggi tutto