Come indossare la giacca di pelle

di Ciro Napolitano

Postato il 23/02/2017 16:05

image article

È il capospalla più «cinematografico» di sempre. L’attore Marlon Brando, infatti, lo indossava con ironia nel film Il Selvaggio (1953), diretto da László Benedek. Tom Cruise, invece, lo sfoggiava nel suo tempo libero a San Diego in Top Gun (1986), diretto da Tony Scott. E come dimenticare, poi, il look di John Travolta nel film musicale Grease (1978)? Iconico.

Dal 1950, la giacca di pelle è sempre stata protagonista indiscussa del guardaroba maschile. Specialmente negli anni Ottanta, quando lo streetstyle è diventato una delle tendenze più importanti, amata dalle celebrity di tutto il mondo che la sfoggiavano anche sui red carpet più esclusivi.

Declinato in tre modelli iconici (jacket, chiodo e biker), il capospalla in questione deve essere indossato seguendo alcune regole di stile (nella gallery sopra) che rendono il look rock, moderno e, allo stesso tempo, glamour. Prima di tutto, non deve essere sfoggiato sopra le camicie. Le particolarità e i dettagli di una giacca di pelle, infatti, si notano solo indossando una T-shirt (come quelle proposte da  MCQ Alexander McQueen e Neil Barrett) o una maglia a girocollo, minimal, come il modello iconico firmato da Maison Margiela. Si consigliano, poi, pantaloni o jeans neri, come quelli di Givenchy by Riccardo Tisci con zip metalliche, o più semplici come quelli proposti da Marc Jacobs. Ai piedi, si possono indossare stivaletti neri di pelle lucida (tra tutti, quelli di Saint Laurent). O sneakers in leather, come ...

Leggi tutto

New Balance arriva la 247 Sport Pack

di Ciro Napolitano

Postato il 23/02/2017 16:04

image article

È quel giusto mix tra urban e sportswear, con un design del tutto nuovo eppure che prende ispirazione dai modelli iconici del brand americano fondato a Boston agli inizi del Novecento. New Balance lancia sul mercato la nuova sneaker 247 Sport, e scommette su una scarpa in cui si uniscono la qualità artigianale del brand a dettagli d’ispirazione contemporanea. Combinando una tomaia strutturata in mesh a una costruzione a calzino in neoprene, il logo N è riflettente, lo strap del collarino e la linguetta in gomma sono dettagli presi in prestito dalle New Balance performance running, ma rivisitati per questo modello 247 lifestyle.

“Lo Sport pack è un simbolo dell’innovazione e delle caratteristiche performance del prodotto running New Balance,” ha dichiarato Brian Lynn, Senior Product Manager, Global Lifestyle. “Il mesh leggero della tomaia, la struttura a calzino in neoprene, gli inserti riflettenti e dettagli in colori pop conferiscono a questa sneaker un look più tecnico e accattivante.

Lo stile 247 è ideale tutti coloro che vogliono esprimere liberamente il loro modo di essere nella quotidianità.”

Il pack New Balance 247 Sport sarà disponibile online e in alcuni negozi di sneaker selezionati a partire al prezzo di 90 euro.

Leggi tutto

I cappelli Stetson, un mito ieri come oggi

di Ciro Napolitano

Postato il 23/02/2017 16:03

image article

Per gli appassionati e amanti delle cose belle e autentiche il marchio Stetson non è una novità. Sinonimo del cappello da cowboy, il marchio vanta una lunga e affascinante storia che affonda le sue radici nella seconda metà dell’Ottocento. Quando l’America è un paese di esploratori e avventurieri e un giovane di nome John B. Stetson con soli 100 dollari in tasca, decide di creare una bottega in cui produrre cappelli. Il ragazzo ha viaggiato in lungo e in largo alla scoperta del West, ha visto cercatori d’oro costretti in terribili cappelli in pelle di procione, con pulci e altre diavolerie, e ha le idee ben chiare sul da farsi: costruire cappelli in feltro, durevoli e resistenti all’acqua. Nasce così il mitico “Boss of The Plains”, il tipico modello da cowboy che conosciamo ancora oggi, e che riscosse un enorme successo. In testa tanto ai Presidenti americani come Reagan e Nixon, solo per citarne alcuni, ma anche a leggende quali Buffalo Bill o Calamity Jane.

In epoca più recente a subirne il fascino dei cappelli Stetson – vero simbolo dell’America – furono personaggi del calibro di Frank Sinatra, Johnny Deep e il grande cinema, da Paul Newman in Per una manciata di soldi a Brad Pitt in Thelma e Louise pellicola in cui l’attore ne indossa uno bianco.

Dal 1865 a oggi, il marchio – presente alle più ...

Leggi tutto

Vestire come Ryan Gosling nel film La La Land

di Ciro Napolitano

Postato il 01/04/2016 17:04

image article

Hollywood, anni Cinquanta. La città dove davvero i sogni diventano realtà. Giovani musicisti, belle attrici promettenti e cantanti improvvisati si recano qui, in California, con la speranza di raggiungere il successo sui palchi dei teatri più famosi, nei locali più cool o davanti alle macchine da presa, diretti dai registi più illustri al mondo. Anche il pianista jazz Sebastian Wilder, interpretato da un bravissimo Ryan Gosling, arriva nella città americana in cerca di fortuna. E incontra Mia Dolan (Emma Stone). Sulle note dei più famosi swing irresistibili, ballando da veri professionisti, tra i due nasce l’amore. Ma ben presto, i due artisti si troveranno davanti alle difficoltà legate proprio alle ambizioni del successo. E dovranno superarle, con tutto il coraggio e le forze possibili, per salvare i loro sentimenti.

È questa la trama del film musicale La La Land, uscito nelle sale cinematografiche italiane lo scorso 26 gennaio. Diretta da Damien Chazelle, la pellicola si è aggiudicata sette Golden Globe e ha ricevuto ben 14 candidature ai premi Oscar 2017 (eguagliando il record dei film Eva contro Eva e Titanic). Un vero e proprio successo di due ore, che trasporta il pubblico nell’America musicale del secolo scorso, tra energia, speranza ed eleganza.  Dal suit beige sciancrato, ...

Leggi tutto